Caro Ulisse.18-7-2011

Attualmente sono disoccupato, dopo tredici anni di lavoro, l’ultimo, e altri sei prima di questi, ma ormai sono a casa da sette mesi e attualmente non vedo prospettive, dopo un incerto licenziamento per giusta causa, causa che deve essere ancora verificata dal tribunale, attualmente attendo che arrivi il giorno del processo, risultato di una protesta da parte delle persone che continuavano a essere messi in cassa integrazione rispetto ad altre persone che rimanevano tranquillamente al lavoro e facevano gli straordinari, mentre gli altri erano in cassa, poi sono seguite delle denunce, che in realtà non hanno portato a niente e una vertenza che ha assunto il sindacato (Cisl), dopo che l’avvocato del sindacato ha verificato la fattibilità della vertenza, poi ha dato il via al procedimento, cosi sono state spedite le varie lettere all’azienda, sia quella del sindacato che quella del Proveditorato, quest’ultimo è andato veramente pesante, trascrivendo quanto gli diceva la delegata di fabbrica, ma che poi non ha firmato quanto diceva, mentre le altre tre persone, tra cui io, abbiamo posto la nostra firma, io personalmente non ho aggiunto una sola parola a quanto avevano scritto, ma cose pesanti a dire la verità, come il falso in bilancio, quando tutte le lettere sono arrivate in azienda, tempo due settimane, poi hanno ricominciato la cassa, per circa due mesi, il sndacato e il datore di lavoro hanno avuto un incontro per capire cosa fare, cosi l’azienda ha proposto due mesi di preavviso e tre mesi di buona uscita per quattro persone, ma la proposta era troppo ridicola per accettare, cosi l’azienda si è impuntata e ha deciso il licenziamento in tronco, cosi l’avvocato ha impugnato il licenziamento, e ora attendiamo il processo, che si farà provabilmente nel 2012.
Oggi come oggi non vedo prospettive lavorative, nell’immediato futuro ne in quello a lungo termine, ma mentaneamente stò provando a vedere come si mettono le cose con le categorie protette, visto che dal 2002 sono stato riconosciuto invalido civile, e in tutti gli anni di lavoro nessuno si è accorto che lo fossi, ma ora che mi presento alle aziende come invalido, trovano parecchie scuse per rimandarmi al mittente, cosa hai?, cosa vuole dire?, quanto stai male?, quanta malattia fai?, tutte domande che mi lasciano perplesso, visto che prima lavoravo anche quando stavo male, e ora non sono più capace?, non posso credere alle mie orecchie delle volte, ma mi rendo anche conto che le aziende del resto cercano sempre di avere meno problemi, e avere una persona invalida è già un problema, tanto più che loro sono anche obbligati a prendere tali persone, infatti ultimamente ho fatto due colloqui di lavoro, il primo mi ha fatto un sacco di domande sul mio problema, capendo poco e niente di quello che gli dicevo, ma a loro interessava poco, cercavano un invalido che non avesse niente, alla fine il colloquio è finito e hanno lasciato tutto in sospeso, un’altra azienda non ha battuto ciglio, mi ha proposto un lavoro improponibile anche per una persona esperta, e mi hanno fatto firmare una carta di rinuncia a quel posto di lavoro, cosi loro si sono tutelati e hanno risolto il problema; a metà Luglio dovrei avere l’appuntamento all’Ufficio di collocamento per fare il Match, sinceramente non so di cosa si tratti esattamente, ma almeno spero che saranno loro a dirmi quello che posso e non posso fare e quanta malattia faccio, perché a questo punto non mi sembra di essere più credibile, ma solo quando lo farò lo saprò.
Ultimamente mi era venuto in mente di fare un corso di computer con l’ufficio di collocamento, cosi ho fatto quattro chiacchiere con l’organizzatore, mi ha detto un sacco di parole, ma qualche cosa non mi tornava, cosi mi stò informando in giro per capire realmente come sono le cose, se il corso porta a qualche cosa di serio ho è solo un corso fantoccio, il corso che ti permette di avere il certificato Europeo per l’uso dei computer, Ecdl Syllabus.
Per il momento ti mando quanto hai appena letto, spiegando meglio e integrando il resto in un secondo momento, per ora aspetto una tua risposta e qualche consiglio, se possibile, per poi continuare questo dialogo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: