Caro Ulisse.5-4-2011

Ormai è passato un’anno che non ti scrivo, ma in questo lungo periodo sono successe molte cose, cose che mi hanno coinvolto molto, in modo particolare mentalmente, nel senso che non mi davano la necessaria tranquillità per scriverti, anche ora non sono molto tranquillo, ma ricordandomi di quanto mi piaceva scriverti e quanto mi faceva bene sfogarmi scrivendoti, ho ritrovato la forza e la voglia di rimettermi a scriverti, anche se non so esattamente quanto riuscirò a farlo, magari dopo un certo periodo avrò ancora bisogno di fermarmi, non lo so, quello che veramente conta in questo momento è che ci riprovo, so che ancora ho degli affezionati lettori e che in tutto questo anno non mi hanno comunque abbandonato, io ci riprovo.
Non è una novità che in questi ultimi anni si è venuta a creare una crisi economica mondiale che stà veramente mettendo in discussione tutto l’assetto mondiale ed economico, presente e futuro, tutto stà cambiando, le regole stanno cambiando e anche l’assetto sociale, anche se ancora è in fase di evoluzione e ancora non si sa quale sarà il risultato finale, ancora nessuno lo può saperlo, o meglio solo alcuni lo sanno e la televisione cerca spesso di mischiare le carte, ma nella vita di tutti i giorni le sensazioni non sono per niente ottimistiche, certo finchè si ha un piatto di pasta da mangiare non abbiamo la forza e il coraggio di ribellarci, facendoci passare tutto, tutto come se la cosa non ci appartenesse, come se quello che ci stà succedendo è solo di passaggio, mentre nella realtà delle cose durerà molto tempo o per sempre, e cosi lasciamo correre, lasciamo correre, aspettando e sperando…….
Anche io ho avuto la “sfortuna” di perdere il posto di lavoro, forse non in maniera convenzionale, non per fallimento dell’azienda, anzi, in questo momento lavorano alla grande come al solito, ma dopo aver fatto cinque mesi di cassaintegrazione mirata, quando altri colleghi avevano sempre lavorato facendo anche gli staordinari, dopo alcune cose che sinceramente non ho trovato giuste, tre persone con l’appoggio della delegata di fabbrica sono cominciate delle contestazioni di vario genere, in successione anche l’avvocato ha deciso di prendersi carico della vertenza, con gli estremi per farlo, cosi appena l’azienda ha ricevuto le lettere è cominciato il casino, come era giusto che fosse, ma io mi sono sempre sentito dalla parte del giusto, solo che alla fine l’azienda ha deciso di chiudere la questione, secondo loro risolvendola, con un licenziamento in tronco, ovviamente l’avvocato del sindacato ha impugnato subito il licenziamento, dopo essermi scritto all’ufficio di collocamento ho richiesto l’assegno di disoccupazione, che dura circa otto mesi, e mi è stato dato solo se gli presentavo l’impugnazione del’licenziamento, perché se vincerò la causa, come dovrebbe essere, allora dovrò restituire i soldi all’Inps, cosa che farò puntualmente, mai farò l’appropriazione indebita ai danni dell’Inps, e cosi da ormai quattro mesi sono disoccupato.
Non auguro a nessuno avere la brutta notizia di essere stato licenziato, le prime due settimane sono state le più terribili, non so come ho fatto a non uscire fuori di testa, è stata una vera e propria impresa, vedersi quasi perso all’età di quarantadue anni, con la prospettiva di cercarsi un lavoro che quasi sicuramente non c’è più, o se c’è viene proposto con il compromesso, magari sottopagato, sicuramente a tempo determinato e la prospettiva di rimanere ancora a casa appena si apre bocca, una situazione veramente pesante, l’unico sprazzo di speranza e quella che posso avere con l’Invalidità civile, ma anche li non mi faccio molte speranze, ma comunque vedremo come andrà a finire.
Qualche cosa tentrò, anche se ancora non so esattamente cosa, comunque sia tenterò di tenerti informato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: