Droghe ingannevoli

Deodorano e/o….sballano, costano quattro soldi: cosa chiedere di più? Smart drug le chiamano, che suona giovane e psichedelico: sono una nuova frontiera per dare più lavoro agli ospedali. Pulita, facile e, per gli smart shop, i negozi dove si aquistano, assai remunerativa: pulita perché legale, facile perché prevede solo ragazzi fra i 13, 14 e al più 18 anni, remunerativa perché garantisce un bel po’ di soldi.
Per carità, tutto in piena regola, almeno finora: prendiamo l’infinity (dodici euro al grammo e chiunque può mettersela in tasca), un deodorante, un “profumatore ambientale” il cui aroma “potrebbe donare alcune ore di piacevoli sensazioni di contatto e armonia con la natura”, naturalmente invitando a usarlo secondo le sue finalità. Peccato che anche i muri dello smarh shop ormai sappiano come in realtà i giovani lo acquistano per fumarlo (o sniffarlo) e che i suoi effetti risultino dieci volte più potenti di quelli della cannabis.
Certo ci si può sballare anche sniffando colla o la benzina nel serbatoio del motorino, però nè la prima, né la seconda si trovano in uno dei 157 negozi in Italia, dove vengono forniti anche gli attrezzi per sniffare e fumare semi, manuali per la produzione casalinga di queste piante o funghi allucinogeni.
Quanto ho scritto e riportato in parte da un’articolo di giornale, lo avevo già sentito, molti giovani oggi usano questo tipo di stupefacenti, ma forse non molti sanno che possono essere molto più pericolose, per quella impressione di essere leggere e magari naturali, molte persone con queste sostanze hanno perso completamente il senno, creando anche dei danni al cervello.
Tutto questo mi fa pensare, perché i ragazzi devono cercare lo sballo con delle sostanze?, quando il vero sballo è la vita, senza funghi o semi, una persona si può esaltare in modi molto più naturali e migliori; quale esaltazione si può provare nel leggere un libro interessante, restare in compagnia di ottime persone o restare abbracciati con la propria donna, quale sballo si può provare nel darsi da fare, magari dormire meno, quale soddisfazione si può provare tornando a casa stanchi dal lavoro, gustare un film che ti piace o fare un’attività interessante e difficile, perché si devono drogare per fare di un sabato sera un vero sabato sera?, non è necessario!, una pizza con gli amici e si è già che soddisfatti, le droghe non centrano, ma una modesta quantità di adrenalina può bastare.
Ogni volta che penso alle persone che usano stupefacenti, mi domando e mi chiedo: Questi non sanno che se vanno in ospedale, ne trovano da vendere, le “sostanze” stupefacenti, e non sempre sballano, ma di sicuro ti strippano!

Una Risposta to “Droghe ingannevoli”

  1. Marco Vagnozzi Says:

    Perché drogarsi o riempirsi d’alcol per un sabato sera? La risposta è semplice: perché viviamo in una società “drogastica”, che esalta lo sballo ed il consumo di ogni tipo, a qualunque ora e a qualunque costo. Pillole per dimagrire, cibi contraffatti per ingrassare, cocktail per sballare, sostanze per rilassarsi e dormire, altre sostanze per tenere il ritmo e lavorare, altre ancora per “evadere”, beveroni per sopportare la sbronza, medicine per star bene… e tanto altro ancora.

    Certo la vera soddisfazione sta altrove, come i veri bisogni stanno altrove. Ciò che conta è costruire alternative credibili, ma si tratta, ahimé, di un compito lungo e faticoso, perché si dovrebbe ribaltare un’intera logica culturale. E’ insomma un problema sociale, politico ed economico: il mutamento della società dei consumi.

    Ne parliamo da tempo sul blog http://prevenzionecsg.wordpress.com . Se ti fa piacere, vieni a trovarci.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: