Una capinera.3 Giugno

Oh! Marianna!… domani mi recheranno il viatico!… Dunque il mio stato è davvero assai grave?
Eppure non mi sento in punto di morte…
Dio mio! sia fatta la vostra volontà!
Al di fuori di quella finestra c’ e’ ancora il sole che splende, si sente il rumore di tanta gente che si muove, che vive… un raggio di sole ha attraversato i vetri e viene a posarsi sul mio letto…
Quante cose ci sono in un raggio di sole!… Tutte quelle cose che egli vede ed illumina in questo istesso momento… tante gioie, tanti dolori, tante persone che si amano… e lui!…
Sulla gronda c’ è un nido di rondini… anche per esse il sole splende…
Mio Dio!…
Ma come dovrò morire senza veder mio padre? Non dovrò vederlo più? Dio mio! Dio mio! Son rassegnata a morire, m a vorrei veder mio padre per l’ultima volta… egli non saprà che muoio, quel povero babbo!… perché non l’hanno avvisato?… perché non l’hanno chiamato?… Chi sa quanto piangerà!…
Morire! morire così giovane!… Non ho ancora ventun anni!
Oh! Dio!
Quando morrò? Morissi subito almeno! Quest’ agonia allo spirito è dolorosa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: