Senso unico

“Senso unico”, dinamiche dominanti.
Quello che conta di più in una persona è la mente, il suo prodotto è il pensiero, pensiero che per ovvi motivi è personale e molto legato alla nostra esperienza, a 360 gradi, dal momento della concezione, al momento della morte, all’ambiente culturale in cui si è vissuti e dalla sua stessa indole, quindi il pensiero si plasma e si cristallizza in modo molto particolare, soprattutto quando si comincia ad avere una certa età, indicativamente dall’adolescenza in poi, anche se in realtà il processo comincia a chiudersi già dall’età di sette anni, ma sempre il pensiero comune delle persone, crede che più le persone diventano grandi e più sono ragionevoli, cosa del tutto sbagliata, anzi è il contrario, più passa il tempo e più le abitudini e gli schemi mentali si consolidano e diventano irremovibili, non ammettendo correnti nuove di pensero, e questo stato porta a un pensiero a senso unico, che non ammette varianti, fosse solo perché noi crediamo di avere abbastanza esperienza nella vita da non ascoltare niante altro, che non fosse nostro, saremo disposti anche ad andare contro l’evidenza, piuttosto che andare contro il nostro pensiero a senso unico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: