Conoscenza per fede

Fede: “Conoscenza per fede”
Come si chiama questo tipo di conoscenza?
Fede, si chiama fede. Quello che A viene a sapere di C, in modo tanto sicuro che lo dice anche a D, lo viene a sapere attraverso B, attraverso un testimone; è una conoscenza indiretta, che si chiama conoscenza di fede: conoscenza di un oggetto, di una realtà attraverso la testimonianza, è un testimone che rende testimonianza.
È chiaro fino ad ora? Se vedo io è un conto, ma come faccio ad essere altrettanto sicuro di quel che mi dice Nadia? Se ho delle ragioni adeguate per fidarmi di lei. Se ho delle ragioni adeguate per fidarmi di Nadia e non mi fido, faccio un’atto irragionevole, cioè contro me stesso; se ho delle ragioni adeguate per fidarmi di Nadia, è ragionevole che io mi fidi di lei. Perciò, se ci sono ragioni adeguate per fidarmi di Nadia è giusto che io, come conseguenza, accetti e riconosca quel che dice Nadia. Perché se non ho ragioni per diffidare di Nadia e ne diffido, vado contro la ragione.
Si chiama fede, conoscenza per fede, il riconoscimento della realtà attraverso la testimonianza che porta uno, che si chiama appunto testimone o teste, uno: perciò si tratta di persona, è un problema che c’è soltanto a livello di persone; è una conoscenza della realtà che avviene attraverso la mediazione di una persona fidata, adeguatamente affidabile. Io non vedo la cosa; vedo soltanto l’amico che mi dice quella cosa, e quell’amico è una persona affidabile, perciò quello che lui ha visto è come se l’avessi visto io. Avete capito questa frase? Quello che lei ha visto è come se l’avessi vista io. Siccome di lei mi posso fidare, so che mi posso fidare, quello che lei ha visto è come se l’avessi visto io.
Quindi la fede, prima di tutto, non è soltanto applicabile a soggetti religiosi, ma è una forma naturale di conoscenza, una forma naturale di conoscenza indiretta: di conoscenza, però! se è una conoscenza indiretta, lascia intatto il problema della certezza; se è una conoscenza indiretta, ma io mi posso veramente fidare, sono certo. Come il paragone di mia mamma quando mi disse, quella volta che sono andato a casa: “Ma sai cosa è successo qui all’angolo con via General Cantone? Un ragazzo in moto andava come un forsennato, un ragazzo arrivava dall’altra parte in moto, si sono scontrati, tutti e due morti”. E io, siccome ne conoscevo uno, mi rincresce, mangio in fretta, arrivo a scuola, dico ai ragazzi: “State attenti quando andate in moto perché un mio amico è morto adesso”. Io non avevo visto niente, mia mamma me l’ha detto: non avevo nessun motivo per dubitarne e tutti i motivi per affermarlo, io vado a dirlo ai ragazzi come se l’avessi visto io.
La fede perciò è un metodo naturale di conoscenza, un metodo di conoscenza indiretta, una conoscenza cioè che avviene attraverso la mediazione di un testimone. Si chiama, per questo, anche conoscenza per testimonianza. Non si tratta, necessariamente, di cose religiose, sto parlando di quella conoscenza che pesa l’uovo e che divide in parti uguali il chilomentro in mille metri; di quella ragione che si applica alla matematica, alla fisica…..a tutto, la stessa ragione. Ha tanti metodi la ragione: la ragione per cui verso una cosa che sta di qui mi fa andare di qui, per cui verso una cosa che è di lì mi fa andar di lì….io cambio sistema, ma conosco con certezza che là c’è il pilone e conosco con certezza che qui c’è una carissima amica.
La ragione è una cosa viva che, perciò, per ogni oggetto ha un suo metodo, ha un suo modo, sviluppa una sua caratteristica dinamica, ha anche una dinamica per conoscere cose che non vede direttamente e che non può vedere direttamente, le può conoscere attraverso la testimonianza di altri: conoscenza indiretta per mediazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: