Caro Ulisse.20-2-2010

Caro amico, mi ha fatto piacere ritrovarti, dopo tanto tempo, quasi non ci speravo più, non ti facevi più sentire, ne via e-mail, anche se avevo cambiato l’indirizzo, ne via telefono, il numero lo avevi, ma poco importa, ormai, sembra che il tempo neanche lo abbiamo visto, qualche anno senza sentirci è svanito in un non nulla, tipico degli uomini, e anche le nostre vite non sono cambiate molto, si sono solo evolute, più o meno.
Sotto certi aspetti mi ha fatto piacere vederti prendere “la decisione”, con meno “rischi”, al lavoro, le decisini di paternità si sono sviluppate e come mi hai detto, hai, avete, cominciato il cammino, con un lungo viaggio, con una non semplice lotta immediata, che non è altro che l’inizio di un lungo cammino, per la tua famiglia, all’inizio non capivo perché avete intrapreso quel lungo viaggio, e non siete restari più vicini, ma poi l’ho capito, in questo modo avete saltato problemi e lotte molto più lunghe e difficili di quelle che state affrontando, anche questa volta hai fatto la scelta giusta, la migliore, per voi.
Non so se hai i soliti problemi di cui mi raccontavi un tempo, non so se li hai superati o li hai solamente nascosti o soppressi, spero per te che li abbia superati, con l’aiuto di tua moglie, come ti dicevo ai tempi, il comflitto con i grandi ormai non deve più essere per te un problema, visto che ormai siete grandi anche voi e come famiglia dovete prendere le vostre decisioni, le vostre responsabilità, cosa che con grandi sforzi e fatiche state facendo, e questa è la migliore terapia che possa esistere per risolvere i problemi del passato, anche se delle volte bisogna avere il coraggio e la forza di predere decisioni egoistiche.
Anche io avrei preferito che tra me e voi ci fosse stata meno distanza, parlare o scrivere a una persona, comporta modalità diverse, come ti avevo detto tanto tempo fa, e le cose non sono cambiate, vederci di persona comportava un’empatia diversa, anche se scrivere permette una riflessione maggiore, ma le nostre posizioni sono queste e con queste dobbiamo andare avanti, anche se ultimamente ho notato che con questi nuovi mezzi possiamo restare in continuo contatto, dipende solo da noi, anche se ormai sai dove trovarmi, sperando di trovare il tempo e la voglia di venirci in contro.
Giochi, ancora giochi ai soldatini?, ho gli impegni di famiglia ti hanno assorbito completamente?, gli sacchi belli, ma prendiamo questo gioco per quello che è, e se poi abbiamo tempo da spendere per studiare qualche cosa tutto oro che cola, alleniamo la nostra mente.
Io non ho cambiato le mie abitudini, anzi devo dirti che più passa il tempo più si stanno radicando, e di questo mi sto facendo una ragione, forse un’po’ a malin’cuore, ma non credo di avere molte altre scelte, ogni volta che tento, trovo davanti un duro muro o delusioni, e per questo stò gettando la spugna, anche se non è completamente caduta a terra, ancora la porta non è completamente chiusa, è rimasto un piccolo spiraglio, certo se si verificassero condizioni precise potrei anche spalancarla, anche se mi devo scontrare anche con il mio essere e la mia indole, ma il quel caso sarei pronto a rimettermi in gioco, ma solo in quel caso, in altre circostance no, perché ho perso la fiducia delle persone, che ormai tratto con le pinze, grazie alla bassezza morale della popolazione generale, restano solo casi sporadici che sto osservando, ma sempre con le dovute precauzioni.
Il lavoro come ti avevo detto segue l’attuale situazione economica, e i segni si vedono, ma io tengo duro, non ho voglia di perdere il lavoro.
Da poco tempo ho anche avuto a che fare e da dire con una persona dal pensiero universale, e devo dirti che non è stato facile ne per me, ne per le persone che gli stavano attorno, ma con mio stupore e piacere, ho scoperto che era solo la conseguenza di qualche cosa d’altro, e ora che hanno trovato la chiave di tutto, va molto meglio, anche loro hanno intrapreso un viaggio e la strada anche per loro è molto lunga, ma sono decisi in quello che vogliono e stanno facendo tutto il possibile per raggiungere il loro obbiettivo, ma devo dirti che anche io con loro ho passato brevi momenti difficili.
Al circolo tutto bene, tutto scorre; se può fatri piacere anche a me è piaciuta molto la canzone dei Negroamaro, “Tutto scorre”, come ho comprato, ai tempi, il film “La febbre” di Fabio Volo, consigliato da te, e anche io avrei da consigliarto qualche “Raro video”, delle vere e proprie perle, a mio vedere, anche se nel luogo comune possono sembrare terribili e inguardabili, ma io ci vedo tante altre cose, come per esempio di ……….se vuoi ti faccio avere il titolo via email, visto che è un film terribile.
Sono stato il testimone di matrimonio di mio fratello e ormai quanto doveva portare di la, lo ha fatto, sotto certi aspetti battendoti di gran lunga, ma la sua, in verità è una condizione molto diversa dalla tua e quindi non molto paragonabile.
Con il medico si tira avanti, e anche con i ragazzi di Bergamo, anche li tutto scorre, con il medico un po’ meno, ma sto facendo del mio meglio perche le cose vadano meglio e portare il medico a collaborare, anche se è pieno di lavoro, su questo ogni tanto ci marcia, ma di riffa o di raffa, quando ho bisogno, riesco a strappargli quanto mi serve, fini a che riuscirò e fino a quando non ci saranno sorprese, sorprese che ho scoperto possono essere diminuite da una dieta sana e senza “cibo spazzatura”, compreso il sale, che ne sono particolarmente ghiotto, anche perché avendo la pressione bassa mi aiuta ad alzarla, ma a questo punto conoscendo i rischi che potrebbe comportare, e spero sempre che un giorno non mi regalino il famoso Marsupio, ho deciso di temermi la testa in Ufo, come si dice, ho scelto il minore dei mali.
Altro, in queto momento non ricordo cosa mi avevi scritto via e-mail, poco importa, caso mai lo riprenderemo.
Saluti a te, Ulisse e a tua moglie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: