L’aria salata

“L’aria salata”, film di Alessandro Angelini.

Anche questo film, l’ ho visto abbastanza velocemente, ma abbastanza da capire cosa stesse succedendo; i protagonisti sono un’ uomo e un ragazzo di circa trent’anni, con loro si allega anche una ragazza, che sarebbe la sorella del ragazzo; l’ambiente principale di questo film e un penitenziario, dove l’uomo sta scontando la sua pena, e dove il ragazzo presta il suo servizio come avvocato ai detenuti, ma cosa succede tra i due, cosa scatta tra di loro per movimentare tutto il film, praticamente, l’avvocato sfogliando le carte per valutare il caso del suo assistito, scopre che quello è suo padre, proprio lui che da piccolo lo aveva abbandonato, la reazione del ragazzo non è delle migliori, è molto rabbioso, verso suo padre-detenuto e lo mostra in tutta la durata del film, nascondendo e mostrando tutto il suo risentimento per l’abbandono, di loro e di sua moglie, ma l’uomo si mostra sempre duro verso di lui e questo non fa altro che fare arrabbiare suo figlio, ma poi con il passare del tempo, proprio suo figlio cerca di riallacciare quello che non ha mai avuto, sua sorella non accetta suo padre, e si stringe a suo fratello cercando appoggio, ma lui vuole mostrare qualche cosa a suo padre, anche lui vuole avere un padre, ma il genitore fa fatica a spiegare i motivi del loro abbandono, e per spiegare a quale contesto si è trovato, gli ha schiacciato a fondo il pedale dell’acceleratore, rischiando l’incidente, poi gli mostra il suo ambiente, quello della malavita, ma ovviamente il ragazzo non è di quel mondo, comunque a forza di insistere, riesce a recuperare suo padre e a portare a compimento la promessa che gli aveva fatto suo padre quando era piccolo, andare assieme in riva al mare.

Anche questo film è a basso costo, ma devo dire che è stato capace di darmi qualche messaggio e farmi riflettere sui temi sollevati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: