È vera la mia vita?

A volte ho la sensazione che la mia vita non sia “reale”.

Eppure io vivo, eccome. Vivo intensamente, provo gioia e dolore, amore e risentimento, soddisfazione e depressione, cioè tutta la gamma dei sentimenti e delle sensazioni che rendono “viva” la vita. E allora? Forse mi sono creato un mondo che è diverso da quello reale?

Come nel sogno vivo delle esperienze che sembrano vere, ma non lo sono, vedo gente, luoghi e cose che nella realtà non esistono, cosi anche nel mio stato di veglia, in genere mi comporto come se sognassi. Perché? Perché la mia mente, per ragioni sue personali, anzi – per sua natura – tende a interpretare e, di conseguenza, a giudicare.

E da qui nascono i problemi. Se, ad esempio, vedo una splendida rosa, in genere cosa faccio? Penso: “Com’è bella, questa rosa. Però non è completamente sbocciata. Domani sarà perfetta. Il suo colore è rosa, con una sfumatura di giallo – o forse di arancione? La rosa che vidi l’altro giorno, però, era più bella. I petali erano più grandi. Che buon profumo. Però quante spine….”

Questa è l’esperienza irreale che ho creato.

L’esperienza “reale” sarebbe: guardare la rosa e gioire della sua bellezza, del suo profumo, cercare di identificarsi con essa, con-partecipare il nostro essere creature di Dio. Senza pensare, senza analizzare, senza fare paragoni, perché così facendo l’essenza vera e più profonda dell’esperienza va completamente perduta. Purtroppo, però, questo è ciò che facciamo sempre. Siamo stati educati a farlo, questo è l’esempio che ci è stato fornito e non riusciamo a fare altrimenti. La mente, pur di pensare qualcosa, ci porta a volte a crearci veri “mostri” nella fantasia, assurde paure, dei serpenti velenosi che risultano poi degli innocui pezzi di corda.

Non so se, nonostante la buona volontà, riusciremo mai a liberarci da questo “abito” di pensare “sempre”.

È diventato ormai una seconda natura ma, se lo vorremo veramente, potremo iniziare almeno a guardare le cose con gli occhi nuovi, a vedere gli altri come veramente sono e non come noi li giudichiamo.

Advertisements

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: