Caro Ulisse.1-6-2004

Ciao come stai?

Io bene,(oggi si vota per le Europee) e ora mi affretto a scriverti questa perché volevo darti la mia risposta alla nostra partita per corrispondenza,cosa che non ho mai fatto e l’idea mi affascina molto, la mossa la farò più tardi.

Da qualche mese ho ritrovato un vecchio amico che ho conosciuto proprio d’avanti una scacchiera, quando ancora c’era il circolo a Cassina, ti parlo dell’1982 circa,siccome abitava praticamente d’avanti casa mia,avevamo spesso l’occasione di vederci spesso, anche perché lui si sedeva nella piazza del comune e io lo andavo a trovare, così con il tempo è nata una amicizia, che considero fraterna, questa amicizia si è rafforzata per alcuni eventi importanti che si sono verificati nella nostra conoscenza; ultimamente siamo usciti ancora insieme perché lui si voleva distrarre dai suoi innumerevoli impegni, cosi siamo andati in un locale dove c’erano gli scacchi e abbiamo giocato un po’, cosa che lui fa con molto divertimento; tra l’altro da poco ho comprato un palmare,e in qualche maniera sono riuscito ad avere un programma di scacchi che si chiama Genius, abbiamo giocato sfidando il palmare, ma abbiamo perso,ovviamente; comunque con il mio amico ci sentiamo quasi tutte le settimane per telefono e se non ha impegni e non è molto stanco,ci vediamo.

Se ti è rimasta la passione per i film dell’orrore, ti consiglio “The eye” dei fratelli Pang , un film che avevo visto al cinema l’estate scorsa che mi aveva colpito molto sia come storia che come brividi, cosa che non ho provato con nessun altro film del genere; cambiando ti consiglio “Quarto potere” di Orson Welles , “Roma” e “8 ½” di Federico Fellini oppure “I 400 colpi” di F.Truffot; questi film mi hanno colpito molto e sé ti capita di vederli, mi piacerebbe avere il tuo parere, poi ti dirò le mie impressioni.

Per le ferie non faccio lunghi viaggi, mi limito a girare tutti i laghi della Lombardia , andando e tornando, come ho fatto l’anno scorso, portando a casa 2000 Km in tre settimane, quest’anno spero di portarne a casa 3000, in compagnia di qualcuno.

Più avanti ti farò sapere cosa ho combinato.

Caro Ulisse tanti saluti a te e a tua moglie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: